Zsòfia Tettamanti, operatrice didattica presso il Museo delle Belle Arti di Budapest, che ha svolto un tirocinio di tre mesi presso il Museo Tattile Statale Omero (1 marzo - 31 maggio 2013) ci ha inviato queste foto che testimoniano come le competenze acquisite da noi in tema di didattica museale per non vedenti stiano dando buoni frutti anche in Ungheria! E per lei è solo l'inizio di progetti, corsi di formazione e collaborazioni con altri Musei sul tema della didattica accessibile a non vedenti.

"Inutile da dire che senza di voi, e la primavera passata da voi tutto questo non avrebbe mai preso inizio…" così scrive Zsòfia.

Foto di Jòsza Dénes

laboratorio di sensibilizzazione: un non vedente insegna a scrivere il Braille ai vedenti

laboratorio di sensibilizzazione: un non vedente insegna a scrivere il bralle ai vedenti

Laboratorio di sensibilizzazione per i vedenti: obiettivo realizzare la versione tattile di una pittura e poi di farla toccare, raccontarla ai non vedenti presenti alla serata. Tematica centrale: l'Erotica.

Lettura tattile delle riproduzioni tattili di una pittura con tematica l'Erotica

Lettura tattile delle riproduzioni tattili di una pittura con tematica l'Erotica

Lettura tattile delle riproduzioni tattili di una pittura con tematica l'Erotica

Lettura tattile di una riproduzione tattile

Link interno:

Link esterno: