Baia di Portonovo - Ancona

Contatto: Ilaria Venanzoni - Deborah Licastro - email: deborah.licastro@beniculturali.it

Per persone con:

Periodo: a.s. 2017/2018

Attività:

Un'esperienza multisensoriale

Il progetto nasce con l'intento di promuovere la conoscenza e la piena fruizione del patrimonio culturale del nostro territorio, e nello specifico della piccola Chiesa di Santa Maria di Portonovo di Ancona, oltre a favorire una pedagogia dell'arte e dei beni culturali multisensoriale e inclusiva. La chiesetta rappresenta un autentico gioiello di architettura romanica, posto in uno scenario naturale di suggestiva bellezza, affacciato sul mare Adriatico, luogo ideale per vivere un'esperienza culturale e sociale piacevole e significativa. Il riferimento è alle persone con disabilità, ed in particolare con minorazione visiva, le quali trovano ancora e troppo spesso condizioni educative inadeguate e barriere di tipo culturale che ostacolano loro la fruizione e la conoscenza del patrimonio storico-artistico. Occorre inoltre rilevare la scarsa diffusione di strumenti e ausili adeguati alle loro modalità di relazione con la realtà che impediscono l'accesso alla conoscenza e al “godimento” dei piaceri estetici che il nostro ricco patrimonio offre.

Il progetto prevede due percorsi promossi dai Servizi Educativi della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Marche: il primo, di tipo didattico laboratoriale, in collaborazione con l’I.C. Pinocchio Montesicuro di Ancona ed eventuale Istituto Scolastico di II grado che provvederanno ad inserire le attività didattiche nel Piano dell’Offerta Formativa scolastica (POF); il secondo, dal taglio scientifico, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile, Architettura e il Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche dell’Università Politecnica delle Marche per il quale verrà stipulata apposita convenzione.

Scopo delle attività di progetto

Produzione di strumenti e ausili atti a descrivere e a favorire la conoscenza del bene culturale prescelto anche alle persone con disabilità, e in particolar modo con disabilità visiva,consentendo un’esperienza tattile e comunque multisensoriale di fruizione della chiesanell'ambito di "#Biennale ARTEINSIEME. Cultura e culture senza barriere, VII edizione - 2017".
Tali strumenti conoscitivi, collocati presso l’ingresso della chiesa, verranno messi a disposizione di tutti i fruitori nel corso di una giornata inaugurale, costituendo poi un lascito permanente in favore di quanti vorranno avvalersene.

Strumenti e ausili oggetto delle attività

Luogo di svolgimento e durata
I due percorsi previsti dal progetto prevedono attività da svolgere sia sul campo che in laboratorio/ aula e si concluderanno entro la fine del prossimo anno scolastico (maggio 2018).

Progetto S'Ed Sabap Marche a cura di: Anna Maria Cagnoni; Deborah Licastro (referente progetto); Cristiano Zoppini
Coordinatore Area Educazione e Ricerca e Referente S'EdSabap Marche: Ilaria Venanzoni
Partner: Museo Omero di Ancona, Università Politecnica delle Marche, I.C. Pinocchio Montesicuro di Ancona (referente progetto: prof.ssa Paola Urbani), Eventuale I.I.S. di II grado

Link esterno: