Via Ferretti 6
60121 Ancona

Contatto: Giulia Sampaolesi email giulia.sampaolesi@beniculturali.it tel. 071 202602

Per persone con:

Periodo: marzo - giugno 2017

Attività

ARCHEOTOUCH è un progetto, nato nel 2012, ideato dal Museo Archeologico Nazionale delle Marche con lo scopo di favorire l’integrazione tra cultura e sistema dei servizi dedicati alla disabilità attraverso una serie di visite guidate tematiche e percorsi tattili tra le collezioni del Museo, arricchiti da laboratori.
Il progetto ARCHEOTOUCH 2016 - 2017 prevede tre incontri con ogni Centro Diurno o gruppo che aderisce all’iniziativa,il filo conduttore è il Murice, una conchiglia da cui gli antichi estraevano la porpora.

I° incontro: Il Murice - completa l'Archeostoria
Dopo aver ascoltato l’Archeostoria sul Murice, insieme si cercherà di ricostruirla. Su un cartellone con l’ambientazione, si dovranno attaccare tutti gli elementi per completare la storia; verranno proposte delle immagini con diverse opzioni di scelta, a turno ogni ragazzo valuterà quale sarà secondo lui quella corretta da attaccare. Successivamente ad ognuno verrà consegnato un murice, che andrà colorato e decorato, rappresentando una cosa molto importante per se stesso, proprio come la porpora per il murice.

II° incontro: La porpora
Come veniva estratta la porpora dalle conchiglie e come successivamente si tingevano di rosso i tessuti. Nell’attività laboratoriale si effettuerà la colorazione dei tessuti come veniva fatta in passato.

III° incontro: Il rosso delle stoffe
Importanza nel corso della storia del colore rosso nelle vesti e chi le indossava e si mostreranno esempi di tessuti color porpora utilizzati per conservare oggetti preziosi.Con le stoffe colorate in precedenza si realizzeranno delle custodie per conservare preziosi tesori.

Link esterno: