Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Piazza Museo 19 - 80135 Napoli
tel. 081.4422149
email: man-na@beniculturali.it
Numero cell. per sms o indirizzo chat per comunicazione con persone sorde: 349.0835915 - 081.4422149
Sito web: http://cir.campania.beniculturali.it/museoarcheologiconazionale/
Referenti accessibilità: Dott. MARCO DE GEMMIS, Dott.ssa ANNAMARIA DI NOIA marco.degemmisdicastelfoce@beniculturali.it - 081.4422270, Dott.ssa ANNAMARIA DI NOIA
annamaria.dinoia@beniculturali.it - 349.0835915

Percorso

Il programma di valorizzazione del MANN comprende un ampio ventaglio di proposte divulgative inclusive per promuovere la conoscenza del patrimonio culturale: itinerari tematici, laboratori, visite-gioco, convegni e mostre.

Disabilità motorie: il Museo è servito da ascensori con indicazioni in braille, dispone di un bagno per disabili, rampe di collegamento x i dislivelli pavimentali, buon accesso esterno. La stazione Metro adiacente è corredata da pavimentazione pedo-tattile.
Disabilità uditive: il fruitore può richiedere al punto Informazioni uno dei tablet disponibili con Videoguida in Lingua Italiana dei Segni (progetto “Conoscere per crescere” - Federazione Regionale Sordi di Napoli con la collaborazione dell'Ar.eCa.S.c.a.r.l. Onlus, della Direzione del Museo Archeologico di Napoli e del Servizio Educativo della Soprintendenza, co-finanziato dall’Assessorato Assistenza Sociale della Regione Campania).
Disabilità psichiche: visite guidate a cura degli Assistenti museali in collaborazione con i Centri di Igiene mentale territoriali e le Associazioni del settore.

Disabilità visive: Il Museo fra le dita - Attività divulgativa a cura degli Assistenti museali e del Servizio Educativo. Itinerari tematici (i Capolavori del Mann, la collezione Farnese, la Villa dei Papiri di Ercolano, la collezione egiziana, visita alle mostre temporanee), Visite-gioco, Laboratori e guida in Braille.

I Laboratori:


Napoli tra le mani - progetto del Servizio di Ateneo per le Attività degli Studenti con Disabilità (SAAD) dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa formalizzato con la sottoscrizione di un Protocollo d'Intesa che impegna le parti coinvolte (Soprintendenze territoriali, Polo Museale della Campania, Deputazione della Cappella del Tesoro di San Gennaro, Cooperativa Sociale La Paranza, Associazione Borbonica Sotterranea, Orto Botanico e alcune associazioni di categoria delle persone con disabilità come il DPI, l'l'ENS-Campania, l'UICI e l'UNIVoC) a collaborare per il miglioramento delle condizioni di accesso al patrimonio archeologico, storico-artistico e architettonico della Città di Napoli attraverso itinerari attenti alle esigenze di tutti i visitatori e dunque finalizzati alla diffusione di una cultura dell'inclusione.

Destinatari: disabili motori, psichici e sensoriali