Museo del Balì

Località san Martino snc - 61030 Saltara (PU)
tel. 0721 89 23 90
email: info@museodelbali.it
cell. 3270840026
Sito: www.museodelbali.it
Referenti accessibilità: Barbara Tomassini (coordinatrice), Alessandra Frontini (animatrice) barbara.tomassini@museodelbali.it, afrontini@outlook.it

AbilMente - La Scienza tra le Mani

Il Museo del Balì ha il piacere di accogliere il pubblico disabile e di assicurargli l'accesso e la fruizione della cultura, in questo caso scientifica, partecipando alla Biennale ArteInsieme del Museo Tattile Statale Omero di Ancona. Nel mese di giugno verrà organizzata una giornata dedicata ai disabili visivi dal titolo "AbilMente, la Scienza tra le Mani". Durante il pomeriggio i visitatori non-vedenti, accompagnati dai loro amici e familiari, verranno guidati tra le sale del museo, assisteranno ad un planetario tematico e potranno sfidarsi a forza di enigmi.

VISITA MANI IN AZIONE
Durante la visita guidata Mani in Azione si svolgerà l'esplorazione tattile, accompagnata da una spiegazione scientifica, di una decina di postazione interattive del museo. Le tematiche che affrontate saranno: il moto di rotazione della Terra, attraverso il pendolo di Foucault, la conservazione dell’energia cinetica, attraverso i pendoli di Newton, la propagazione delle onde, soprattutto sonore, ed alcune delle forze della meccanica.

STELLE DA TOCCARE
Una grande sfida, che abbiamo deciso di accettare, è quella di far conoscere il cielo ai non-vedenti. Per l'occasione proporremo un planetario creato ad hoc: Stelle da toccare. Dopo aver toccato le costellazioni circumpolari e quelle della fascia dello zodiaco, grazie a dei disegni in rilievo ed ad un astrolabio tattile, approfondiremo i miti nascosti nel cielo. Come mai gli antichi avevano immaginato la regina Cassiopea a testa in giù? Durante il planetario potremo anche ascoltare, in via eccezionale, i suoni provenienti dal nostro Universo. Curiosi di ascoltare il suono del Big Bang?

ENIGMI IMPROBABILI
Come attività collaterale e facoltativa, allestiremo una stanza con degli Enigmi improbabili da risolvere. Si tratta di rompicapo tridimensionali che possono, anzi devono, essere risolti tattilmente. L'attività si potrà svolgere in squadre e, alla fine della giornata, verrà premiata la squadra che ha risolto più enigmi.

INFORMAZIONI PRATICHE
Le attività suddette saranno svolte sia in una giornata prestabilita (in via di definizione) che su richiesta e prevedono un numero limitato di partecipanti. La prenotazione è obbligatoria al fine di garantire il corretto svolgimento delle attività. L'accesso alle attività sarà a pagamento. Per garantire un adeguato svolgimento della visita e del planetario, il museo ha formato tre operatori all'accoglienza dei non-vedenti.

Link esterno: