Museo Marino Marini

Piazza San Pancrazio, Firenze
Tel: 055 219432
E-mail: info@museomarionmarini.it, educa@museomarinomarini.it
Numero cell. per sms o indirizzo chat per comunicazione con persone sorde: 333 4750787
Sito web: www.museomarinomarini.it
Referenti accessibilità: Chiara Lachi e Cristina Bucci (educa@museomarinomarini.it)

L'arte tra le mani

Il Museo Marino Marini di Firenze ha sempre dedicato un’attenzione particolare a speciali tipologie di pubblico. Gli spazi del museo, luminosi, accoglienti, mai troppo affollati, organizzati in modo da consentire molteplici punti di vista sulle opere; la caratteristica peculiare di museo monografico all'interno del quale è facile individuare percorsi tematici; la tipologia delle opere, sculture di varie dimensioni, ma anche grandi dipinti e soprattutto la loro qualità e potenza comunicativa ed espressiva, frutto del lavoro di uno dei massimi artisti italiani del Novecento, fanno del Museo Marini un luogo ideale per accogliere pubblici speciali per i quali è necessario pensare progetti speciali.

È possibile prenotare una visita tattile dedicata alla collezione permanente del museo (il percorso è organizzato su diverse tappe che consentono di entrare in contatto con l’intero percorso artistici odi Marini; le opere selezionate, in accordo con la direzione del museo, possono essere toccate a mani nude e nella loro interezza, grazie a una speciale scala con protezioni con la quale è possibile accedere tattilmente anche a sculture di medie dimensioni).

È possibile richiedere una visita tattile sulle varie mostre temporanee, dedicate all’arte contemporanea, allestite negli spazi della cripta; in questo caso, viene valutata mostra per mostra la possibilità di attivare percorsi tattili.

È possibile richiedere una visita guidata o un laboratorio didattico per un gruppo di persone con varie disabilità, concordando direttamente con le referenti del Dipartimento Educativo tipologia e durata dell'attività.

Per informazioni sul progetto dedicato alle persone con Alzheimer e a chi se ne prende cura, contattare direttamente le referenti del Dipartimento Educativo del Museo Marino Marini.

Destinatari: persone non vedenti o ipovedenti; persone con Alzheimer e loro accompagnatori (familiari e professionali); persone con ritardo cognitivo o altre disabilità

Link esterno: