Apollonio di Atene, figlio di Nestore, scultore greco della scuola neoattica, visse nel periodo di Augusto.
Fu noto fin dal Rinascimento come autore del Torso del Belvedere, statua marmorea frammentaria conservata nei Musei Vaticani e rappresentante il Filottete morente, e del Pugilatore in bronzo, conservato al Museo Nazionale Romano.

Le opere al Museo: