Felice Tagliaferri, nato nel 1969 a Carlantino (FG), è uno scultore non vedente assunto per le sue abilità artistiche a notorietà nazionale. Felice, affetto da cecità dall'età di 14 anni, ha intrapreso un percorso artistico molto personale e molto particolare che lui ha riassunto nello slogan "Dare forma ai sogni".
Le sue creazioni sono infatti sculture non viste, che prima nascono nella sua mente e poi prendono forma attraverso l'uso sapiente delle mani, guidate da incredibili capacità tattili.

Felice si destreggia abilmente fra i più diversi materiali: per la sua arte utilizza creta, marmo, legno o pietra. Ogni materiale viene trattato e plasmato con tecniche diverse, dalla forza impressa per scolpire il marmo alla gentilezza della plasticità espressa nel modellare la creta.
Oltre a lavorare alla realizzazione delle forme dei suoi sogni artistici, Felice Tagliaferri riesce ad essere anche un ottimo maestro, soprattutto quando la formazione è rivolta ai bambini o ai ragazzi.

Formazione artistica:

Mostre e attività artistiche:
Dal 2001 ad oggi Felice Tagliaferri ha partecipato a numerose mostre e concorsi a livello nazionale, simposi, installazioni e sculture di piazza in molte città italiane. Fra gli avvenimenti più importanti ricordiamo:

Felice è stato poi citato su diverse testate giornalistiche e su varie tesi di laurea presso le Accademie d'Arte di Brera, di Bologna e di Urbino.

Le Opere al Museo:

Link esterni: