Roberto Papini vive e lavora ad Ancona in Via Magenta, nel cuore della città. Ha iniziato ad esporre nel '55 partecipando a numerose collettive e allestendo personali a Milano, Roma, Firenze, Genova, Bologna, Perugia, per nominare solo le più grandi.

Ha partecipato alle maggiori manifestazioni artistiche nazionali e internazionali; è stato invitato a rappresentare i pittori della Provincia di Ancona alla Mostra d'arte contemporanea delle Province marchigiane a Düsseldorf Mattermann.

Nel '92 gli è stata conferita la Ginestra d'Oro del Conero (Provincia di Ancona) per i meriti artistici.
Ha partecipato, su invito del Comune di Ancona, alla Mostra dei Pittori Anconetani a Spalato. Sue opere sono presenti presso musei e collezioni private in Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Spagna, Svezia, Stati Uniti, Australia e Giappone, oltre che in Italia. Si esprime con diverse tecniche pittoriche, pratica la grafica e la scultura su metallo.

Si interessa di restauro conservativo e pittorico.

Le Opere al Museo: