Mostra

Polonia, Museo della Slesia, Katowice.
14 ottobre 2011 - 8 gennaio 2012.
Inaugurazione venerdì 14 ottobre 2011, ore 17,00.

Anche la Polonia apre al Museo Omero di Ancona.

L'Istituto di Cultura Italiana di Cracovia promuove la mostra "La bellezza del tatto" inaugurata venerdì 14 ottobre presso il Museo della Slesia di Katowice. La mostra è organizzata e realizzata dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona. A conferma del grande interesse culturale e sociale del Museo anconetano a livello internazionale, va ricordato che per questo evento si è trattato di una specifica richiesta dell'Istituto di Cultura.

La rassegna, che si protrae fino al 8 gennaio 2012 propone una selezione di 33 opere del Museo Omero: copie delle più famose sculture dell'antichità, dalle opere dell'antica Grecia al Rinascimento (Venere di Milo, Nike di Samotracia, Pietà di Michelangelo), che consentono di assaporare la cultura e l'arte Europea in un percorso storico completo e modellini architettonici e volumetrici che consentono di acquisire una visione d'insieme della storia dell'architettura. Questa mostra fornisce una nuova impronta nella gestione dei musei in Polonia e costituisce il punto di partenza per una serie di nuove iniziative promosse dal Museo della Slesia il cui obiettivo principale è quello di rendere il patrimonio culturale europeo accessibile a tutti, a persone con diverse disabilità cognitive ed in particolar modo a non vedenti e ad ipovedenti.

Per l'occasione è stato tradotto in lingua polacca il DVD promozionale del Museo "La grande Luce".
Il 13 ottobre una delegazione del Museo Omero, composta dal suo fondatore Aldo Grassini e dal responsabile dei progetti speciali Andrea Sòcrati, ha partecipato al convegno connesso con la mostra: gli interventi sono stati incentrati sul Museo Omero come punto di riferimento per l'educazione artistica ed estetica.

La mostra si trasferirà poi al Museo di Bielsko Biala dal 1 febbraio al 15 aprile 2012.

Link esterni:

Fotografie:

Presentazione mostra

Sala mostra

 Sala Mostre