Scultura Cristo rivelato

20 - 25 giugno 2011
Istituto Cavazza di Bologna

Continua il viaggio in Italia del Cristo rivelato di Felice Tagliaferri che questa volta trova ospitalità per 5 giorni, dal 20 al 25 giugno, dalle 10 alle 14, presso l'Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza di Bologna.

In via straordinaria l'Istituto, che celebra con questo evento il 130° anno della sua fondazione, apre le porte alla cittadinanza. La scultura, dopo essere stata accarezzata da circa 50.000 dita nel suo peregrinare fra Napoli e Messina, potrà essere apprezzata non solo dai non vedenti bolognesi, ma tutti gli amanti dell'arte.

Una nuova tappa per far conoscere la sua fonte di ispirazione, ovvero il "Cristo velato" di Giuseppe Sanmartino conservato nella Cappella Sansevero di Napoli, e al contempo sensibilizzare tutti sul diritto all'accessibilità dei beni artistici.

Prossimamente la scultura verrà esposta a Rimini e ad Ancona dove sarà benedetta dal Santo Padre. Nel frattempo il maestro d'arte Felice Tagliaferri è all'opera per realizzare il busto di Francesco Cavazza e per far valicare i confini italiani al Cristo rivelato: direzione Bruxelles.

Informazioni

Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza
Via Castiglione 71 Bologna.
Tel. 051 33 20 90 - Fax 051 33 26 09.

Link interni:

Link esterni: