Primavera dei musei 2003

19 giugno 2003

Il noto imprenditore, ieri sera, ha visitato il Museo Statale Tattile Omero, soffermandosi a lungo, insieme al presidente Roberto Farroni, allo staff della struttura e al presidente regionale dell'Unione Italiana Ciechi, Aldo Grassini, anche quale componente del Direttivo del Museo.
Visibilmente coinvolto ed emozionato Della Valle ha osservato e poi provato direttamente la lettura tattile delle sculture che fanno parte della raccolta del Museo, per sentire cosa si prova, dichiarando poi la sua disponibilità.

“Trovo che sia un' idea grande - ha commentato Della Valle, non pensavo che esistessero questa realtà e queste possibilità: far conoscere a persone perfettamente normali, che però non vedono, grandi opere d'arte. Il mio supporto non mancherà e sono orgoglioso di farlo”.

Della Valle ha affermato di voler contribuire alla diffusione del progetto Omero, unico Museo tattile in Italia e tra i pochissimi nel mondo. Ha anche indicato come si tratti di un' idea e di una realtà che può andare anche oltre il mondo dell'arte, un'idea che non può che crescere ancora.

”Abbiamo ricercato da tempo questo incontro, senza fretta, come deve accadere per le cose importanti. - ha detto Farroni, Desideravamo tutti che l'adesione di Della Valle avvenisse solo dopo aver conosciuto il Museo e aver compreso il lavoro che qui si svolge da 10 anni. Oggi abbiamo un valore aggiunto in più, che può consentirci facilità di dialogo e di rapporti per meglio promuovere la nostra attività e la nostra immagine. Abbiamo anche un nuovo amico.”