Aldo Grassini esplora una scultura del Museo Antico Tesoro del Santurario

Sabato 12 febbraio 2011, Loreto

Si è svolta lo scorso sabato, 12 febbraio, la visita guidata al Santuario della Santa Casa di Loreto organizzata dalla Sezione di Ancona dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti: oltre 30 persone arrivate da tutte le Marche hanno potuto conoscere da vicino le bellezza della città mariana.

Oltre alla Basilica, la visita ha incluso gli antichi camminamenti di ronda, dette Rocchette, e il Museo Antico Tesoro del Santuario, dove gli ospiti hanno avuto la possibilità di toccare per l'occasione alcune preziose sculture, fra cui il modello ligneo della Basilica della Santa Casa e gli arredi dove ha dormito Papa Giovanni XXIII. Supporti in Braille e l'aiuto di guide esperte hanno agevolato la visita. Con l'occasione Andrea Sòcrati, autore della mostra accessibile "20 vedute della basilica di Loreto", presente all’interno del Museo, ha illustrato a non vedenti e ipovedenti le sue opere.

Visto il successo, l'iniziativa verrà proposta alle altre sezioni provinciali della regione Marche. L'esperienza rientra in un progetto di più ampia portata che coinvolge altri musei è collezioni di arte contemporanea, con l'intento di proporre le Marche come modello di accessibilità.

Link interni:

Link esterni:

Alcune fotografie:

Esplorazione tattile di sculture del Museo Antico tesoro del Santuario

Esplorazione tattile di sculture del Museo Antico tesoro del Santuario

Le rocchette o camminamenti di ronda della Basilica di Loreto

Visita alle rocchette o camminamenti di ronda della basilcia di Loreto

Visita alla mostra 20 vedute ella Basilica di Loreto di Andrea Socrati