Dal 3 novembre 2014 al 30 aprile 2015 svolgerà il proprio tirocinio presso il Museo Tattile Statale Omero Maria Giulia Alba, laureata in Archeologia Classica all'università "Sapienza" di Roma. Maria Giulia è risultata vincitrice del bando "Torno Subito", rivolto a studenti universitari e laureati della regione Lazio che vogliono condurre un'esperienza di apprendimento innovativa, finanziata attraverso il Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo.

Maria Giulia ha già collaborato con il settore "Servizi Educativi" della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, la quale annovera tra le sue prestigiose sedi il Museo Nazionale Romano (che raggruppa i musei di Palazzo Massimo, Terme di Diocleziano, Palazzo Altemps e Crypta Balbi), il Colosseo, il complesso archeologico del Foro Romano - Palatino, le Terme di Caracalla, Ostia Antica e i monumenti della via Appia Antica.

La Soprintendenza Archeologica di Roma e il Museo Tattile Statale Omero sono stati scelti da Maria Giulia come partner del suo progetto: i sei mesi di permanenza al Museo Omero le serviranno a conoscere da vicino l'ambito della didattica museale per non vedenti e, soprattutto, le tecniche di realizzazione di mostre e percorsi tattili. Lo scopo sarà quello di acquisire una formazione utile a porre le basi per la futura realizzazione dei primi percorsi tattili in alcuni dei siti e musei sopra citati della Soprintendenza Archeologica di Roma.

Link esterni: