locandina

Il Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con Tactus, l'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Ancona e l'Associazione GUS (Gruppo Umana Solidarietà) di Ancona, celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato indetta dall'ONU per il 20 giugno, attraverso diverse iniziative.

MOSTRA ORIZZONTI
Inaugurazione sabato 18 giugno ore 16,30
Sala Podesti, Mole Vanvitelliana, Ancona

A cura di Andrea Socrati con opere dell'artista Valerio Valeri e video audio installazione "GO DOT" con video Marco di Battista, audio Enrico Tiberi e Manuel Coccia, curata dal GUS Gruppo Umana Solidarietà di Ancona, Progetto Melting Pot Europa e #overthefortress.
Lunedì 20 giugno ore 18 incontro con l'artista e gli autori dell'installazione.
Aperta fino al 22 giugno con orario: sabato 16.30-22; domenica 10-13 e 16-19; lunedì 17-19; martedì e mercoledì 16-19.
Ingresso libero

CONVIVIAMO - ARTE IN PIAZZA
sabato 18 giugno ore 17,30
Piazza Roma, Ancona

Lo staff del Museo Omero sarà presente con attività creative e un'installazione artistica con la partecipazione dei migranti accolti nelle strutture gestite dal GUS - Gruppo Umana Solidarietà e nello SPRAR -Sistema di Protezione per richiedenti asilo e rifugiati del Comune di Ancona gestito dalll'ANOLF.

PROGETTO MUSEI SENZA FRONTIERE

Il Museo Omero dal mese di maggio ha coinvolto alcuni giovani rifugiati residenti nel Comune di Ancona in una serie di incontri e di attività laboratoriali.

Visita guidate alla collezione hanno consentito di spiegare e far conoscere ai rifugiati provenienti da paesi dell'Africa e dell'Asia, le origini dell'arte occidentale, iniziando dal periodo greco per giungere al contemporaneo attraverso l'arte romana e quella rinascimentale. Per la maggior parte di loro, nomi come Michelangelo, Raffaello, Canova, risultavano totalmente sconosciuti e opere come la Pietà di San Pietro o il David, sono state l'occasione per un confronto tra religioni diverse.

In laboratorio, i giovani rifugiati si sono dedicati con entusiasmo alla modellazione della creta, realizzando dei manufatti in terracotta, alcuni di pregevole fattura e quasi tutti ispirati ai ricordi dei paesi di provenienza. Alcuni di tali lavori saranno esposti in occasione dell'inaugurazione della mostra Orizzonti e degli eventi celebrativi della Giornata Mondiale del Rifugiato nel centro della città di Ancona.

Link interno:

Link esterni:

una scena del video GO DOT

Il gruppo che ha partecipato al laboratorio senza frontiere

laboratorio senza frontiere

Valerio Valeri al lavoro