manifesto con foto in primo piano di Carlo Urbani

3 marzo - 2 aprile 2018
Museo Tattile Statale Omero, Ancona
Inaugurazione 3 marzo 2018 ore 17

Il Museo Tattile Statale Omero e l'Aicu, Associazione Italiana Carlo Urbani Onlus vi invitano all'inaugurazione della mostra Il mondo ci chiama Carlo Urbani e la sua missione

Intervengono:

Saluti delle autorità

Aldo Grassini, Presidente Museo Tattile Statale Omero
Francesco Vintrici, Associazione Italiana Carlo Urbani
Sauro Longhi, Rettore Università Politecnica delle Marche
Gianni Genga, direttore generale Inrca
Riccardo Grifoni, collega di Carlo Urbani in Medici senza frontiere

Mostra fotografica e documentaria a cura dell'Associazione Italiana Carlo Urbani Onlus dedicata al medico di Castelplanio in occasione del 15° anniversario della sua morte (29 marzo 2003)

Un itinerario visivo e tattile tra istantanee scattate dallo stesso Urbani e oggetti di famiglia che ricostruiscono l'avventura umana e scientifica di una straordinaria figura di scienziato e di filantropo, che nel 1999, come presidente di Medici Senza Frontiere, ritirò a Oslo il Premio Nobel per la pace.

"Credo che il nostro lavoro di medici e infermieri, sia unico e stupendo per questa opportunità di toccare che offre, di entrare nelle persone da vicino": sempre attento ai più poveri e bisognosi e alle persone sofferenti, sia come medico che come uomo di fede, Carlo Urbani, dopo la specializzazione in malattie infettive e dieci anni all’ospedale di Macerata, sceglie di entrare a far parte di Medici senza Frontiere (1996) e si trasferisce con la moglie Giuliana e i figli in Cambogia, quindi in Laos e Vietnam. Nelle ultime settimane di vita si dedica con coraggio alla cura e alle ricerche sulla SARS, contribuendo a debellare la terribile malattia respiratoria che lo porterà alla morte.

"Ho fatto dei miei sogni la mia vita e il mio lavoro": questi e altri pensieri di Carlo Urbani solo il filo conduttore di una mostra nata per raccontare l’impegno di un uomo eccezionale attraverso i suoi scritti, le sue foto, gli oggetti personali, come la motocicletta e le sue agende, e i ricordi dei suoi viaggi, come le campane del Tibet e le maschere africane. Un mostra dove ogni elemento potrà anche esse esplorato tattilmente come nelle finalità del Museo Omero.

Numerosi gli eventi previsti in mostra:

8 marzo ore 17: un'esperienza di teatro sensoriale "Le giornate sono tutte uguali da quando sei partito" a cura di Laura De Carlo
10 marzo ore 17: la presentazione dell'audiolibro "Il medico della SARS" di Vincenzo Varagona
16 marzo ore 17: l'incontro con Padre Maggi "Carlo Urbani e le Beatitudini" 
17 marzo ore 10.30: la Tappa della Corsa internazionale Peace Run a cura dell'Università per la pace
20 marzo ore 17: la presentazione del libro "Il silenzio del mare" di Asmae Dachan
22 marzo alle ore 17.30: "La prevenzione delle malattie infettive: stato dell'arte"
con il Prof. Giorgio Scalise, già Professore Ordinario Malattie Infettive, docente-guida di Carlo Urbani, Dott. Davide Drenaggi, dirigente medico Clinica Malattie Infettive, collega e amico di Carlo Urbani, Dott. Marcello D'Errico, Preside Facoltà Medicina e Chirurgia Università Politecnica delle Marche, prof. Ordinario di Igiene.

Visite guidate su prenotazione. Le Visite a cura dei figli di Carlo Urbani sono il 9, 10 (Luca) e il 21, 22, 25 marzo (Tommaso, Presidente AICU) alle ore 17.

Con il patrocinio di: Regione Marche, Consiglio Regionale - Assemblea legislativa delle Marche, Comune Ancona, Comune Castelplanio.

In collaborazione con: Università per la pace, Università Politecnica delle Marche, Mobitaly Cucine, Associazione per il Museo Tattile Statale Omero ONLUS, La Mole Ancona, Opera Società Cooperativa, Servizio Civile Nazionale.

INFO

Orario: dal martedì al sabato ore 16-19; domenica e festivi 10-13 e 16-19.
Aperture straordinarie per gruppi e scuole.
Ingresso libero.
Visite guidate su prenotazione: didattica@museoomero.it
Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana

Banchina Giovanni da Chio 28, Ancona
telefono 071 28 11 93 5
#museoomero su Facebook, Twitter, Instagram, Google+, Youtube

Link esterno: