mattoni e cielo di Macerata

6, 9, 18 Maggio 2009, Macerata

Nell'ambito del programma europeo a LLP-ERASMUS (Life Long Learning Programme) è stato approvato all'Accademia di Belle Arti di Macerata un progetto IP (Intensive Programmme) dal titolo TC-TC "Terra Cruda Terra Cotta", colore, texture, superficie.

Questo progetto, della durata di un anno (settembre 2008 - agosto 2009), promosso e coordinato dalla Prof.ssa Teresa Marasca, è il primo progetto IP approvato ad una Accademia di Belle Arti in Italia.

Partecipano a questa iniziativa gli Istituti Partner di:

Il progetto

Lo sfondo culturale del progetto è il paesaggio rurale -terra cruda- e il paesaggio urbano -terra cottanelle specifiche locazioni geografiche delle tre istituzioni coinvolte: Macerata, Cluj-Napoca e Salford.
Il focus del progetto si situa nella ricerca intorno al colore, la superficie e la texture del paesaggio.
Materiali e tecnologie attinenti alle risorse naturali e locali saranno determinanti alla creatività dei partecipanti. Verrà posta attenzione alla cooperazione creativa fra gli studenti mentre l’indagine e la ricerca formale saranno il mezzo attraverso il quale svilupperanno concetti, idee e forme. Il fine è risvegliare la consapevolezza della dimensione culturale e dell’ identità territoriale locale di Macerata. Le risposte interattive a questo quesito e i percorsi di rielaborazione estetica dei soggetti coinvolti sono
fondamentali per il processo di trasferimento della conoscenza dal qui all’altrove.

Piano delle attività:

Risultati: Esposizione di immagini e di sculture ambientali interattive; Libro d’artista (diary of decay); Cartoline; Reporter bilingue italiano/inglese; Percorso Tattile a cura del Museo Omero; Carta dei Colori (identità locale); Creazione di nuovi modelli di laterizi; Video.

Il Museo Tattile Statale Omero

Il nostro Museo è stato coinvolto per apportore il proprio contributo in termini di professionalità ed esperienza e collaborare nella fase pratica di laboratorio per l'applicazione della didattica speciale rivolta a non vedenti e ipovedenti, sia nella progettazione che nell'allestimento del percorso tattile per la mostra espositiva finale.

In particolare:

Scarica il documento:

Link esterno: