pagina con disegno a rilievo facciata cattedrale san Leopardo Osimo

Istituto Comprensivo Caio Giulio Cesare e Istituto Campana: un solido connubio per una nuova sede di Libri tattili.

Venerdì 10 maggio 2019 sono stati inaugurati i libri tattili dei principali edifici storici della città di Osimo, realizzati dagli alunni della Secondaria di primo grado "Caio Giulio Cesare".
I libri sono esposti e a disposizione dei visitatori nell'atrio dell'Istituto Campana.

La realizzazione di questi manufatti rientra nell'ambito del progetto "per una cultura accessibile a tutti". La Sezione SIPBC-Onlus Sezione Regione Marche e il Museo Tattile Statale Omero hanno proposto l'iniziativa Biennale Arteinsieme VII edizione 2017, alla quale hanno risposto gli alunni della Caio Giulio Cesare di Osimo realizzando un Totem sensoriale ovvero un punto informativo su alcuni monumenti del proprio territorio con ausili utili a favorirne l'accessibilità.

I libri tattili sono dedicati ad un pubblico di vedenti, non vedenti, ipovedenti. I testi presentano una doppia scrittura: testo ingrandito e Braille. Le immagini sono realizzate a rilievo con l’utilizzo di tecniche e materiali differenti che, al tatto, aiutano a percepire la realtà attraverso tutti i sensi.
Ogni libro racconta un aspetto storico della città: la Cattedrale di San Leopardo, il Comune, le statue acefale, il Teatro, il Collegio Campana. Gli alunni sono stati pienamente coinvolti in questa attività, divenendo consapevoli delle difficoltà ma anche delle potenzialità che caratterizzano le persone non vedenti.

Il traguardo raggiunto con questa bellissima esperienza è stato il frutto di un una visita presso il Museo Tattile Statale Omero e di due anni di lavoro svolto dai ragazzi delle seconde medie, guidati dagli insegnanti di arte (Campelli, Mariani, Andreoli).
Gli studenti hanno realizzato il progetto in maniera parallela, su varie classi, realizzando manufatti finalizzati alla valorizzazione del nostro patrimonio e all’integrazione sociale delle persone con disabilità.