Inaugurato 16 luglio 2015
Museo di Casa Romei, 30 Ferrara

Il progetto, ispirandosi alle indicazioni fornite dal Museo tattile statale Omero, è stato realizzato con la collaborazione dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, sezione di Ferrara, e Rita Cassani della Pinacoteca di Ferrara, verrà presentato al pubblico da Elisa Begliomini nel corso di una visita guidata nella quale anche i vedenti avranno la possibilità di "vedere l'arte con le mani".
La postazione è inserita all'interno del percorso museale fruibile ai vedenti, per la piena accessibilità da parte di tutti i visitatori ed è composta da un libro tattile, nel quale sono inseriti testi in Braille, nero ingrandito per ipovedenti, una mappa sensoriale e riproduzioni tridimensionali degli affreschi della Sala delle Sibille e dei prospetti architettonici di Casa Romei.

Il libro è stato realizzato da Elisa Begliomini con materiale povero o di riuso, attraverso la tecnica del collage materico.

L'obbiettivo è stato quello di creare una postazione dove il visitatore non vedente, accompagnato davanti ai supporti, potrà compiere autonomamente la visita, orientarsi all'interno dello spazio museale e scoprire gli affreschi della casa.

Riproduzioni tridimensionali degli affreschi della Sala delle Sibille

Riproduzioni tridimensionali degli affreschi della Sala delle Sibille

Prospetti architettonici di Casa Romei

Link interno:

Link esterno: