Daniela Bottogoni legge alla presenza dei ragazzi, del Vescovo e di Andrea Socrati, i disengi tattili del totem posizionato all'interno della basilica

Anno scolastico 2008/2009 e 2012/2013

Il Totem sensoriale inaugurato il 6 giugno del 2009, è stato restaurato causa usura e ripresentato al pubblico l'8 maggio 2013 con un nuova base di supporto e il libro tattile rinnovato. Ad oggi il totem completo di modellino in terracotta si trova presso la Proloco di Loreto nel porticato del Palazzo Apostolico in Piazza della Madonna.

Premessa

Il diritto alla conoscenza, all'istruzione, al godimento dei beni culturali non sempre trova piena realizzazione per alcune categorie di persone. Il riferimento è alle persone con disabilità, ed in particolare con minorazione visiva, le quali trovano ancora e troppo spesso barriere di tipo culturale che ostacolano loro la fruizione del patrimonio culturale e la pressoché totale assenza di strumenti adeguati alle loro modalità di relazione con la realtà che impediscono l'accesso all'informazione e alla conoscenza. Il mondo della scuola, in relazione alle problematiche in questione, costituisce, da un lato, una risorsa fondamentale per la sperimentazione di percorsi educativi veramente inclusivi e dall'altro un luogo privilegiato dove far crescere nei giovani una coscienza attenta alle esigenze delle persone meno fortunate.
Il progetto "Totem sensoriali", da considerarsi pilota a livello nazionale, intende sperimentare e verificare la validità e la riproducibilità di un percorso che vede docenti e alunni protagonisti di un'azione concreta - finalizzata a favorire l'integrazione socio-culturale dei minorati della vista - atta a rendere più accessibile, senza il ricorso a particolari risorse economiche, i principali monumenti della propria città.
Il progetto è promosso dal Museo Tattile Statale Omero, principale punto di riferimento a livello nazionale e internazionale nel campo dell'educazione estetica ed artistica e della fruizione dei beni culturali per le persone con minorazione visiva e prevede il coinvolgimento degli enti di riferimento della Pubblica Istruzione e degli assessorati di riferimento del Comune di Loreto.

Finalità

Favorire l'integrazione socio-culturale delle persone con minorazione visiva.

Obiettivi

Informare e sensibilizzare gli alunni sulle problematiche inerenti l’accesso alla cultura e all'istruzione per le persone con disabilità.
Favorire gli apprendimenti degli alunni attraverso un approccio all’arte e alla realtà di tipo multisensoriale.
Realizzare ausili didattici utili a favorire l’apprendimento e la fruizione dei beni culturali per le persone con disabilità.

Metodi e strumenti

Visita al Museo Omero delle classi coinvolte con svolgimento di attività laboratoriali.
Incontri periodici con docenti ed alunni presso la sede scolastica con personale esperto del Museo.
Studio e realizzazione di ausili didattici inerenti la Basilica di Loreto quali libri tattili, tavole tattili, descrizioni audio, totem in cartone e ulteriori materiali come segnalibri tattili e cartoline tattili.
Sperimentazione degli ausili con persone non vedenti.
Posizionamento del totem sensoriale all’interno della Basilica.
Cura periodica del totem sensoriale.
Utilizzo di materiali di riciclo.

Destinatari

Classi della scuola primaria (IV o V) e della scuola secondaria (II o III).

Referente

c.a. Prof.ssa Laura Falasco, Scuola Media Statale Lorenzo Lotto.
Via Bramante,119 - 60025 Loreto.
Telefono 071 977 147.
Fax 071 7501468.

Link interni:

Fotografie:

Inaugurazione del totem alla presenza del Vescovo della delagzioen del Museo Omero e dei ragazzi

La Prof. Falasco, Andrea Socrati, Roberto Farroni, Daniela Bottegoni

La Basilica di Loreto: esterno