Il Centro si propone di svolgere le seguenti attività:

  1. attività museali di raccolta (incremento del patrimonio pubblico), conservazione e valorizzazione di opere d'arte contemporanea;
  2. servizio e attività di informazione e documentazione sull'arte contemporanea;
  3. servizi educativi per una didattica dell'arte contemporanea multisensoriale, interculturale e inclusiva;
  4. servizio di formazione e aggiornamento sulla didattica multisensoriale, interculturale e inclusiva delle arti contemporanee;
  5. studio e realizzazione di ausili e strumenti (libri tattili e multisensoriali, uso di nuove tecnologie, disegni a rilievo, plastici, kit didattici, fumetti con descrizioni per non udenti, ecc.) finalizzati a favorire la conoscenza dell'architettuta e arte contemporanee alle persone con disabilità;
  6. studio e realizzazione di ausili e strumenti (libri multilingue, uso di nuove tecnologie, percorsi guidati, video, plastici, kit didattici, ecc.) finalizzati a favorire la conoscenza dell'architettuta e arte contemporanee italiane alle persone immigrate di culture altre;
  7. progettazione e organizzazione di esposizioni temporanee, rassegne e iniziative periodiche o non ricorrenti anche in collaborazione con enti pubblici e privati, associazioni culturali e di di immigrati, associazioni di disabili, ecc.;
  8. promozione e valorizzazione in Italia e all'estero l'opera di giovani artisti attraverso residenze, concorsi, con attenzione alla pratica della mobilità, ecc;
  9. organizzazione presso il Centro di residenze per artisti, anche con disabilità e di diverse nazionalità;
  10. produzione di cataloghi e materiale audio e video inerente le attività organizzate;
  11. promozione e sviluppo di collaborazioni e scambi con Musei, Università, Enti, Istituti, Associazioni nazionali ed internazionali;
  12. organizzazione di seminari, convegni, dibattiti sui temi trattati, anche in collaborazione con enti pubblici e privati;
  13. organizzazione e gestione della biennale ArteInsieme - cultura e culture senza barriere, finalizzata a favorire l'accessibilità e la conoscenza dell'arte contemporanea ad un'utenza ampliata cntribuendo al superamento delle barriere motorie e sensoriali e promuovendo l'integrazione sociale e culturale delle persone con disabilità e il dialogo tra le culture.